Dramma in una Rsa, napoletano soffocato da un pezzo di pizza: inutili i soccorsi

E’ morto soffocato da un pezzo di pizza il 45enne originario di Poggiomarino deceduto ieri sera in una residenza socio assistenziale di Sessa Aurunca. L’uomo che stava anche scontando una pena restrittiva stava cenando quando ha iniziato ad ansimare a causa di un boccone che ha finito per soffocarlo. Il personale sanitario della struttura ha provato a rianimarlo ma la morte è sorpraggiunta dopo pochi minuti. .

I carabinieri dell’aliquota operativa del nucleo radiomobile di Sessa Aurunca sono giunti presso la struttura cercando di ricostruire la vicenda conclusasi col decesso dell’uomo. La salma è stata trasportata presso l’istituto di medicina legale di Caserta a disposizione dell’autorità giudiziaria per l’esecuzione dell’esame autoptico.