8.5 C
Napoli
martedì, Gennaio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ai domiciliari ma senza soldi, napoletano si fa mandare in carcere per mangiare


Tantissimi reati alle spalle e i domiciliari da scontare. Ma non ce l’ha fatta più il 49enne di Nola che -come racconta Marina Mingarelli su FrosinoneToday– ha deciso di sua spontanea volontà di farsi trasferire in carcere.

IL TRASFERIMENTO IN CARCERE

L’uomo non aveva più i soldi per mangiare. A quel punto decide di commettere un reato e si reca in treno davanti alla casa circondariale di via Cerreto a Frosinone: il 49enne aveva deciso di farsi arrestare. Agli agenti ha spiegato che almeno in cella avrebbe potuto mettere qualcosa tra i denti.

LA SPIEGAZIONE SORPRENDENTE AL GIUDICE

Al giudice l’uomo ha detto che ha scelto il carcere di Frosinone dopo essersi bene informato. Secondo il 49enne le altre strutture non erano dotate dei comfort come quelli che metteva a disposizione la medesima casa circondariale.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Ucciso di botte dal patrigno, ipotesi riesumazione per il piccolo Giuseppe

Potrebbe essere riesumata e sottoposta ad altri esami la salma del piccolo Giuseppe Dorice. Il bimbo di sette anni...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria