Napoli, 15enne stuprata sugli scogli, cancellato il reato per tre aggressori: fedina immacolata

Creò non poco scalpore la denuncia da parte della giovane e coraggiosa vittima di un abuso sessuale che individuò su Facebook i suoi aggressori e li denunciò. La terribile storia della giovane violentata sugli scogli di Mergellina indignò l’opinione pubblica che chiese il pugno duro per i suoi aggressori. Oggi, il quotidiano Il Mattino ha rivelato che per tre degli aggressori il reato è stato definitivamente cancellato dal Tribunale di Napoli dopo aver superato la “messa alla prova” consistita nel volontariato e nel lavoro per tre giorni a settimana. Un anno e mezzo ha così cancellato, almeno penalmente, la violenza di gruppo dalla fedina penale dei tre che hanno imparato il mestiere del pizzaiolo.