gratta e vinci
Gaetano Scutellaro, sullo sfondo la tabaccheria di via Materdei

Ritrovato il Gratta e Vinci rubato dal tabaccaio di via Materdei a un’anziana signora. Era in una banca a Latina ed è stato posto sotto sequestro. Come riportato da Il Corriere della Sera, Gaetano Scutellaro, questo il nome del tabaccaio, prima di provare a partire per le Canaria, venerdì si era fermato in banca per depositare il biglietto vincente e aveva aperto un conto corrente.

Il tabaccaio in fuga col Gratta e Vinci: “Quel tagliando è mio, sono io la vittima”

La polizia lo ha fermato prima che potesse imbarcarsi per le Canarie Gaetano Scutellaro, il tabaccaio di via Materdei a Napoli che era scappato con un Gratta e Vinci di 500mila euro, vinto da una anziana del posto. Il 57enne, fermato in aeroporto, alla richiesta dei poliziotti di riconsegnare il tagliando avrebbe spiegato di non avere con sé nessun Gratta e Vinci. Ha poi affermato addirittura di essere lui la vittima del furto e di voler denunciare la donna che lo ha denunciato.

Intanto sui social in molti non credono alla versione dell’uomo. “Come mai, se il biglietto fosse suo, ha deciso allora di scappare?”, si chiede un utente.

Biglietto vincente rubato a Napoli, verso la sospensione della licenza alla tabaccheria [ARTICOLO 5 SETTEMBRE 2021]

L’Agenzia Dogane e Monopoli (ADM) ha avviato il procedimento per sospendere la licenza alla tabaccheria di Materdei, a Napoli, dopo l’accusa di furto da parte del titolare di un Gratta e Vinci vincente da 500mila euro ad una donna di 70 anni. Bloccata contemporaneamente anche la riscossione della vincita. Lo riporta Fanpage.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.