Tampone per chi rientra dall’estero: in Campania rischio quarantena dopo le vacanze

Tampone Coronavirus obbligatorio per i turisti della Campania che rientrano dall'estero
Tampone Coronavirus obbligatorio per i turisti della Campania che rientrano dall'estero

Tampone Coronavirus obbligatorio per i turisti della Campania che rientrano dall’estero.

A tutti i cittadini residenti in Campania
che facciano rientro da vacanze all’estero con tratte dirette o attraverso scali o soste intermedie nel territorio nazionale è fatto obbligo di segnalarsi alla competente ASL per essere sottoposti a test sierologici e/o tamponi”. Lo dispone la nuova ordinanza che il presidente della Regione Vincenzo De Luca ha firmato ieri sera.

De Luca ribadisce la forte preoccupazione per l’andamento del contagio e si rivolge al Governo: “Rivolgo al Governo una richiesta precisa: si organizzi ad horas un piano specifico di controlli capillari che mobiliti in maniera massiccia e quotidiana tutte le forze dell’ordine, per garantire il rispetto delle norme anti Covid. E’ impensabile che si possa gestire con efficacia questa fase transitoria senza questi interventi.

L’assenza di un tale piano, unito a comportamenti irresponsabili di singoli cittadini e operatori, è destinato a produrre una nuova esplosione del contagio. Ho detto ripetutamente e ripeto: in queste condizioni c’è il rischio di non arrivare neanche a settembre, con il nuovo anno scolastico alle porte“. (ANSA).

Tampone Coronavirus obbligatorio per i turisti della Campania che rientrano dall’estero

Già dalle 22 di ieri sera, la Asl Napoli 1 centro ha attivato un indirizzo i posta elettronica dedicato a cui inviare le segnalazioni: dichiarazione.viaggiatore@aslnapoli1centro.it.

L’obbligo, ad ogni modo, è tassativo. Chi non rispetterebbe il protocollo potrebbe incappare in controlli incrociati condotti a campione sulle anagrafiche delle prenotazioni dei voli e dei viaggi andando incontro a conseguenze sul piano amministrativo e penale. Dopo il rientro dall’estero, dunque, bisognerà attendere la notifica da parte della Asl, la quale provvederà a far effettuare il tampone. Nel caso questo risultasse positivo, scatterà la quarantena anche per i contatti stretti. In caso contrario invece, non saranno prese conseguenze di alcun genere.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.