Trovato l’accordo tra Napoli e Marsiglia, Milik rinnova con gli azzurri e vola in Francia

milik napoli

Finalmente sbloccato l’affare legato ad Arek Milik, questa mattina partirà per la Francia dove ad attenderlo c’è la nuova avventura con la maglia del Marsiglia, che è pronto a prelevarlo dal Napoli in questa sessione di mercato invernale.

Accordo Napoli – Marsiglia, Milik vola in Francia

Otto milioni più 4 di bonus, queste le cifre finali di un affare che sta per chiudersi. Milik è atteso a Marsiglia per le visite mediche di rito dopo aver appianato le distanze con il Napoli e De Laurentiis nelle ultime ore. Come confermato da Sky, rinnoverà con il club azzurro fino al 2022 prima di trasferirsi in prestito con obbligo di riscatto.

Gattuso, lacrime Insigne? Non deve aver alcun rammarico

“Sbagliare un rigore ci sta in una finale, conta un po’ la sfortuna. Lorenzo non deve avere rammarico, se abbiano perso è colpa di tutti e non certo per quell’episodio”.

Lo ha detto l’allenatore del Napoli, Rino Gattuso, commentando le lacrime del suo giocatore per l’errore dagli 11 metri che ha impedito il possibile pareggio.
“Io non posso rimproverare nulla ai miei giocatori – ha aggiunto Gattuso ai microfoni della Rai -, la partita è stata molto tattica, ben giocata da entrambe le squadre e decisa da episodi. Noi dobbiamo rialzare la testa e guardare avanti”. “Non ricordo azioni pericolose da parte della Juve, potevamo fare meglio in occasione del loro gol, ma la squadra è forte, è viva, e abbiano sfiorato anche noi più volte il gol, siamo stati sfortunati. Comunque giocavamo sempre contro la Juventus, che ha tanti campioni”, ha concluso il tecnico.

Seguici Sui Nostri Canali Social

Rimani Aggiornato Sulle Notizie Di Oggi