vaccini
Biden favorevole ai vaccini gratis, insorgono le case farmaceutiche

Un nuovo, importantissimo, punto di svolta nella lotta al Covid si sta raggiungendo. L’amministrazione Biden ha detto di sostenere gli sforzi per revocare le tutele di proprietà intellettuale per i vaccini anti Covid-19 per accelerare la fine della pandemia. Lo riferisce la rappresentante Usa per il commercio, Katherine Tai, annunciando la posizione del governo Usa. Tai ha avvertito però che ci vorrà tempo per raggiungere il consenso richiesto per revocare i brevetti in base alle regole del Wto.

Il commento della Von Det Leyen sulla proposta USA

L’Europa e’ l’unica regione a esportare vaccini su larga scala. L’Ue e’ anche pronta a discutere ogni proposta per affrontare la crisi in modo pragmatico. Ed e’ il motivo per cui siamo pronti a discutere le modalita’ della proposta americana per la revoca della proprieta’ intellettuale sui vaccini“. Lo afferma la presidente della commissione europea, Ursula Von Der Leyen, intervenendo alla decima edizione di State of the Union, l’evento organizzato dall’istituto europeo universitario. “L’Ue– aggiunge- esporta vaccini in piu’ di 90 Paesi, con consegne in Canada, Uk, Giappone, Singapore, Messico, Colombia e altri“.

Vaccini liberi importante passo contro il Covid“, il parere di Speranza

La svolta di Biden sul libero accesso per tutti ai brevetti sui vaccini è un importante passo in avanti. Anche l’Europa deve fare la sua parte. Questa pandemia ci ha insegnato che si vince solo insieme“. Lo scrive il ministro della Salute Roberto Speranza in un post su Facebook.

Esulta l’OMS per la decisione di Biden

Il direttore generale dell’OMS, Tedros Adhanom Ghebreyesus ha esultato su twitter e in una nota ha espresso l’elogio per l’impegno dell’amministrazione degli Stati Uniti del presidente Joe Biden. “Questo e’ un momento monumentale nella lotta contro il Covid-19. L’impegno del presidente degli Stati Uniti Joe Biden e dell’ambasciatore Katherine Tai, rappresentante degli Stati Uniti per il commercio, a sostenere la rinuncia alla protezione della proprieta’ intellettuale sui vaccini e’ un potente esempio di leadership americana per affrontare le sfide della salute globale“, ha detto Tedros.
Il direttore generale dell’Oms ha aggiunto: “Il sostegno della Casa Bianca alla rinuncia temporanea alla proprieta’ intellettuale sui vaccini Covid-19 riflette la saggezza e la leadership morale degli Stati Uniti nel lavorare per porre fine a questa pandemia“.

Il parere avverso delle case farmaceutiche ai vaccini gratis

Di segno opposto la reazione delle case farmaceutiche.   Sostiene l’Ifpma, la Federazione internazionale delle aziende farmaceutiche con sede a Ginevra, che la decisione degli Usa è ‘deludente’. “Siamo totalmente in linea con l’obiettivo che i vaccini siano rapidamente ed equamente distribuiti nel mondo. Ma come abbiamo ripetuto più volte, una sospensione è la risposta semplice ma sbagliata a un problema complesso“, si legge in un comunicato.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.