Vergogna nella notte a Pozzuoli, netturbini presi a sassate: uno finisce in ospedale

Un raid vandalico si è verificato questa mattina intorno alle 5,30 contro operai del Servizio Igiene della società De Vizia, che a Pozzuoli cura la raccolta differenziata. L’episodio, come informa una nota del sindaco di Pozzuoli, si è verificato nel Rione Toiano, quartiere Arco Felice, contro tre squadre di lavoratori, che sono state aggredite con lancio di pietre ed oggetti vari. Uno dei lavoratori è stato colpito al volto ed è dovuto ricorrere alle cure sanitarie.

«Si tratta di un episodio increscioso e allo stesso tempo inquietante anche se non è ancora ben chiaro il movente», ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia. Sul fatto stanno indagando le forze dell’ordine. «Mi auguro – ha aggiunto – che venga fatta piena luce. Agli operai va tutta la mia solidarietà e quella dell’amministrazione. Non ci faremo intimidire e metteremo in campo sempre tutte le azioni utili per l’affermazione della legalità». Da quanto si è riusciti ad apprendere gli aggressori erano giovani organizzati, alcuni a bordo di moto di grossa cilindrata