Sorprese e sparò un ladro nella sua abitazione, Walter Onichini finisce in carcere
Sorprese e sparò un ladro nella sua abitazione, Walter Onichini finisce in carcere

Walter Onichini, commerciante di Legnaro (Padova), è finito in carcere dopo la conferma da parte della Cassazione della condanna per tentato omicidio. I fatti sono accaduti nel 2013, in estate, quando un ladro entrò nell’abitazione di Onichini per rubare un’auto. L’uomo reagì sparandogli alle spalle e ferendolo. Il commerciante poi lo caricò in auto e lo abbandonò nelle campagne. Il processo che ne seguì diventò un caso che spaccò società e politica. Dopo otto anni la sentenza con la condanna a 4 anni e 11 mesi.

La Cassazione ha confermato la decisione della Corte d’Appello, respingendo così la richiesta della pubblica accusa che aveva chiesto la derubricazione del reato da tentato omicidio a lesioni colpose. Martedì sera è previsto un flash mob davanti al carcere di Padova.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.