17.7 C
Napoli
martedì, Maggio 17, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Abbattuti gli immobili abusivi in Via Milano


Sono stati abbattuti i due immobili abusivi in Via Milano a Villaricca. Le ruspe hanno abbattuto prima la palazzina di tre piani e al termine hanno cominciato ad abbattere le due villette alle sue spalle. Sul posto ormai pieno di macerie, una folla di curiosi ha assistito per tutta la giornata alle operazioni di abbattimento. Sembra un copione già visto. Subito ritornano in mente le scene del 2009, quando le ruspe entrarono in azione in Via Rannola a Giugliano. Questa volta è il turno di due fabbricati, una palazzina di tre piani e due villette in un unico corpo di fabbrica, costruiti abusivamente in una traversa di Via Milano a Villaricca Due. L’operazione è scattata alle prime prime luci dell’alba per abbattere una palazzina e due villette, costruite su un terreno agricolo in Via Milano a Villaricca. Al termine delle operazioni, a terra restano solo cumuli di macerie, che, nei prossimi giorni dovranno essere completamente rimosse. Sugli immobili pendeva un decreto di ingiunzione di demolizione emesso nel 2006 dalla Procura di Napoli. Sul posto un cordone di agenti di polizia, carabinieri e polizia municipale. Le operazioni di abbattimento della palazzina di tre piani (abitata solo all’ultimo piano) si sono concluse nel primo pomeriggio, mentre l’abbattimento delle delle due villette in un unico corpo di fabbrica è andato avanti per tutta la serata. Le ruspe hanno lavorato per tutto il giorno, dopo che si sono concluse le operazione di sgombero e dopo un accenno di protesta. Lacrime e rabbia: uno dei proprietari è salito sul tetto, ma poi è stato convinto a scendere per non peggiorare la situazione. Tra gli abitanti degli immobili, c’erano anche dei bambini, assistiti dal personale delle politiche sociali del Comune di Villaricca. Le operazioni sono coordinate dal questore Pasquale De Lorenzo e dal vicequestore aggiunto Alberto Mannelli del commissariato di polizia di Giugliano. Sei mesi fa il Comune di Villaricca aveva approvato nel bilancio le spese per l’abbattimento e il trasporto dei suppellettili dalle case abitate. Secondo la procedura, i terreni, su cui insistono le abitazioni abusive, dopo l’abbattimento, diventeranno di proprietà del comune.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Travolgono una donna e cadono dalla moto, scoppia la rissa alla Sanità

Travolgono una donna e cadono dalla moto, scoppia la rissa alla Sanità.  In due, a bordo di una moto...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria