Cani e gatti in casa. Il Comune di Sant’Antimo rimanda la decisione sul regolamento

Regolamento Comunale sul benessere degli animali e la loro convivenza con la collettività, l’assise di quest’oggi ha rinviato il punto. In sostanza, con il regolamento, che porta la firma del consigliere Salvatore Castiglione, si fissano norme certi che chi detiene animali come cani, gatti, bipedi, galline, caprini dovrà rispettare. Il rinvio è stato deciso perché si attende il parere dell’Asl sulla metratura giusta legata alla recinzione dei cani. Nessun problema o ostacolo, il provvedimento sarà ratificato con ogni probabilità alla prossima seduta di consiglio.
«Dopo alcuni controlli sul territorio – spiega il consigliere Castiglione estensore del regolamento e membro di alcune associazioni venatorie – si è capito che gli organi che si occupano di queste cose, con tante multe elevate. Con il regolamento s’intende fare chiarezza e mettere dei punti precisi, non dimenticando peraltro neanche quanto stabilisce in materia la legge regionale».