ACCADDE OGGI. Omicidio di camorra a Marano, uomo ammazzato nel centro storico

Era il 12 maggio del 2015, esattamente due anni fa, quando i sicari entrarono in azione in via Padreterno, all’incrocio con via Casagiarrusso, a pochi passi dal centro storico di Marano
La vittima era Salvatore Vigna di 40 anni, faceva il falegname ma gestiva anche un negozio di animali al corso Europa. Originario del quartiere Sanità d Napoli, ma si era trasferito giovanissimo a Marano dove viveva con la famiglia.
Vigna stava viaggiando a bordo della sua auto, una Renault Scenic bianca, quando fu avvicinato e poi inseguito da due killer, a volto coperto che gli esplosero contro una raffica di colpi di pistola, calibro 9 Luger.