22.1 C
Napoli
giovedì, Maggio 19, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

IL NAPOLI VINCE COL CROTONE MA IL GIOCO LATITA. GOL VITTORIA DI CALAIO’


IL Napoli, ancora una volta senza convincere, incassa la seconda vittoria consecutiva in casa, stavolta ai danni del Crotone ed ipoteca il secondo posto solitario in classifica a quota quindici punti, meglio del team azzurro ha fatto finora soltanto lo spettacolare Genoa di Gasperini. Mister Reja oggi ha messo in scena un nuovo Napoli, con l intento di centralizzare il gioco sulle corsie esterne, occupate da Garics a destra e Grava a sinistra, ma di gioco a dir la verità se nè visto ben poco. A decidere il match è stato un lampo dell’implacabile Emanuele Calaiò che al 9′ di gioco ha battuto Soviero con un preciso colpo di testa. Il Napoli di oggi nonostante una prova opaca ha comunque meritato il successo, sopratutto in virtu del fatto che si è trovato di fronte un avversario come il Crotone mai pericoloso e che ha mostrato le sue ingenti lacune tecnico-tattiche. Il Crotone deve far fronte a diversi infortuni,in primis quelli di Giampaolo e Nanni, che hanno dimezzato la rosa calabrese;e si presenta con un 4-4-2 base con il tandem offensivo formato da Lopez ed il francesino Palmieri. Nel Napoli Reya rivoluziona la sua squadra e si inventa un inedito 3-4-3 con Cannvaro Maldonado e Domizzi in difesa, a centrocampo cè l esordio del giovane austriaco Garics assieme a Dalla bona Bogliacino e Grava, in avanti è confermato il tridente De Zerbi Bucchi e Calaiò. Si parte ed è il Napoli a fare la partita al nono del primo tempo il vantaggio firmato dal’ex pescarese.

Poi però la partita si spegne ,il Crotone non è mai incisivo nelle ripartenze ed il Napoli si limita ad addormantare il gioco degli ospiti, e di occasioni da gol …nemmeno l’ombra. La ripresa inizia con un Crotone piu spavaldo, allora si aprono gli spazi e il Napoli prova ad approfittarne all’ottavo De Zerbi lancia Calaiò che invece di servire Bucchi al centro prova un improbabile sinitro da posizione defilata ,tre giri di lancette e ancora Calaiò in area si coordina a volo ma il suo destro sporco si spegne sul fondo, gli ospiti rispondono con un iniziativa di Dante Lopez (il piu vivace dei suoi) che si incunea in area ma Iezzo chiude bene la sua porta respingendo la conclusione, poi inizia la girandola delle sostituzioni, il Crotone perde per infortunio proprio Lopez rimpiazzato da Vallone ,nel Napoli Reya getta nella mischia Pià per un inconludente Bucchi ed è proprio il brasiliano che alla mezzora ha l occasione giusta, ma ben servito da Calaiò spara addosso a Soviero poi non succede davvero piu nulla, e dopo il pari esterno di Vicenza il Napoli ritrova i tre punti.La nuova formula tattica adottata da Reya non ha ancora messo in luce quelle che sono le vere qualità della squadra, si è vero oggi di cross se ne sono visti certamente di piu rispetto a prima, ma il Napoli è ancora in cerca della propria identità, oggi a fine gara infatti, nonostante la vittoria,i tifosi hanno fischiato la squadra per un gioco mai espresso; sebbene tali difficoltà la classifica sorride ancora alla formazione azzurra che si trova saldamente al secondo posto a tre lunghezze dal Genoa capolista.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Napoli. Niente sussidi al reddito a chi non manda i figli a scuola ed ai parcheggiatori abusivi

La revoca delle indennità percepite dai genitori i cui figli risultino inadempienti agli obblighi scolastici è la misura di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria