Sant’Antimo dal cuore grande, magnifico gesto per una famiglia disagiata

Una storia da libro ‘Cuore’ a Sant’Antimo quella racconta da Il Roma. Protagonista una giovane signora, che, colpita dalle condizioni di indigenza di una famiglia che risiede nelle sue vicinanze ha lanciato un appello sul più popolare dei social: “C’è una famiglia che non ha nulla figuratevi… facebook, non può permettersi nulla, non ha un frigorifero, in questi giorni di caldo torrido non ha la possibilità neppure di bere un bicchiere di acqua fredda: c’è qualcuno che ha un frigo di cui non ha più bisogno ed è disposto a donarlo? Non importa la grandezza e l’estetica ma la possibilità di avere acqua fredda da bere con il caldo di questi giorni”: questo più o meno il senso dell’appello. Che hanno letto in tanti. Anche con commenti di solidarietà. La richiesta ha fatto il giro del web. La sorpresa questa mattina. A casa di questa famiglia indigente si è presentato un signore (di nome e di fatto) insieme ai trasportatori ed ha fatto consegnare al domicilio un frigorifero nuovo ed imballato . Il “benefattore” non ha voluto dire il nome, né ha voluto che fosse fatto. Si è accontentato del “grazie” commosso delle persone che hanno visto materializzarsi l‘elettrodomestico, che non manca in nessuna casa, e che per loro rappresentava il massimo dei desideri. La giovane donna, che aveva lanciato l’appello, informata del dono, ha voluto però rendere pubblico il gesto, pur rispettando il desiderio del donatore di conservare l’anonimato: «Volevo ringraziare di cuore a chi stamattina si è recato a consegnare di persona il frigo nuovo a questa famiglia. Ha voluto restare in anonimato, ma d’altronde i veri signori fanno le opere buone senza dirlo agli altri. Che Dio benedica ogni passo della tua vita e della tua famiglia». Da buon cristiano, proprio nel rispetto del Vangelo di Matteo: non sappia la tua sinistra ciò che fa la tua destra.