«Abbiamo temuto per la salute di papà», parla Pier Silvio Berlusconi

Dopo la caduta di Silvio Berlusconi a Zagabria, la famiglia ha avuto paura sul serio. A rivelarlo è il figlio dell’ex premier, Pier Silvio. «Papà sta bene, questo è l’ennesimo spavento che ci ha fatto prendere ma per fortuna tutto bene», ha detto il secondogenito del Cavaliere rispondendo ad una domanda sulle condizioni del padre, dimesso ieri dalla clinica La Madonnina di Milano.

«All’inizio abbiamo temuto anche molto peggio», ha ammesso Berlusconi Jr. «Però ha solo preso una brutta botta – ha spiegato ancora – e avendo lui problemi e dovendo prendere farmaci, è stato un pochino più complicato».