Il figlio di Allan, Miguel, ha l’alopecia, una malattia autoimmune che gli ha causato la caduta dei capelli. Il centrocampista dell’Everton, ha deciso di rasarsi i capelli per essere come il bimbo. Un gesto bellissimo compiuto dall’ex calciatore del Napoli, che ha condiviso una foto sui social. Thais, compagna dell’ex azzurro, spiega con un post su Instagram, il nuovo look mostrato dal marito e dal figlio: “Ho pensato molto se dovessi portare questo argomento qui, perché la verità è che non mi trovo così a mio agio. Non sono sicuro di quali parole usare, cosa dire; Ma dopo aver pensato, pregato e ricevuto alcune domande, sono venuto a condividere con voi una strada che abbiamo percorso da tempo. Quando il nostro Miguel aveva 4 anni gli fu diagnosticata l’alopecia, una malattia autoimmune in cui il corpo attacca il follicolo pilifero stesso. Veramente? È grave? Ha un trattamento? Ha problemi? No. L’unico problema principale con l’alopecia è l’estetica. Il nostro Miguel è super sano e raramente ha bisogno di prendere una medicina, grazie a Dio. È genetico? È emotivo? Non lo sappiamo neanche noi. A volte le persone ci chiedono, ci chiedono, ma ci sono risposte che nemmeno noi abbiamo. In realtà ho deciso di esporlo per preservarlo. È un bambino felice, ride sempre! Bene con la vita! Il sole in casa nostra. Prende tutto bene e a volte prende in giro se stesso. Ma a volte finisce per essere rattristato dalle domande e dagli sguardi. E non voglio più vederlo così.
Ps: grazie a Allan per essere il padre più straordinario del mondo
“.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.