30.2 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Frattamaggiore piange un suo figlio, il 23enne Amin ucciso da un brutto male


Grave lutto sconvolge la comunità di Frattamaggiore. Amin Zouhir, un ragazzo di soli 23 anni, è volato via a causa di un brutto male contro il quale combatteva da tempo. Il giovane, che gestiva un’attività commerciale in centro insieme alla famiglia, era molto conosciuto in tutta la comunità. La sua dipartita ha lasciato un vuoto enorme. Tantissimi i messaggi di cordoglio apparsi in queste ore sui social.

“Amin fratello mio hai combattuto fino alla fine da vero guerriero, spero che adesso potrai ritrovare la felicità che ti è mancata da tempo, so quanta forza e volontà ci hai messo fino ad oggi, custodirò per sempre tutti i bei momenti passati insieme come se fossero la cosa più preziosa della terra, ho il cuore distrutto, faccio fatica a credere a tutto questo, buon viaggio cioccolato ti amo e ti amerò anche oltre le nuvole” scrive Susy. E, ancora, Francesco: “Amin Milano resterai sempre nel mio cuore fratello buon viaggio te ne sei andato da leone purtroppo la vita è ingiusta ma io ti terrò sempre nel mio cuore buon viaggio ami Mi mancherai”.

Molto toccante anche il post pubblicato da Serena, una delle infermiere che lo ha assistito in questi anni di lotta: “Non è da me farlo . So che non dovrei . Dobbiamo mantenere la giusta distanza …  Vero . Ma siamo esseri umani prima di qualunque altra cosa . Non è giusto … Non è giusto niente . Sono arrabbiata , sono stravolta . Quante cose vorrei dirti ancora . Core . Qualunque Dio ci sia lassù lui conosce  il nostro rapporto speciale . Lui sà . Non doveva andare così . Ho pregato , sono stata sempre con il fiato sospeso , ho sperato . Ho creduto alle stelle , alle piume , alle farfalle . Giorni e notti al telefono in questi anni . I segreti , le paure , i pensieri più profondi confidati … La speranza che ogni giorno era un giorno in più . Ed ora ?!? Ed ora ??? Mi manca un po’ l’aria lo sai ?!? Come la prima volta che i tuoi occhi mi fecero male . C’era troppa vita in te per poterlo accettare . E avevamo una promessa io e te . Ti voglio bene Amin Milano … Vorrei potertelo dire ancora . Scusa se non sono riuscita a venire a trovarti … rimarrà un mio grande rimorso . A volte domani è troppo tardi . Buon viaggio core … Ora è tutto un po’ più brutto”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

Alberto Raucci
Alberto Raucci
Alberto Raucci, 27 anni. Dal 2018 collaboro con InterNapoli.it, diventando giornalista pubblicista (e conseguendo quindi il tesserino) nel 2020. Nel corso degli anni ho avuto modo di scrivere anche per AbbìAbbè, giornale online e mensile in carta stampata. Abile nella produzione e nel montaggio video.
- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Adl vuole evitare un Higuain-bis, super offerta a Koulibaly per rinnovare col Napoli

Nelle ultime ore si susseguono le voci di un interessamento della Juventus per Kalidou Koulibaly. Secondo quanto si legge...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria