16.8 C
Napoli
giovedì, Maggio 23, 2024
PUBBLICITÀ

Anna Tatangelo e Gigi D’Alessio, pace fatta: “Alti e bassi tra noi ma è un bravo papà”

PUBBLICITÀ

Anna Tatangelo ha parlato a cuore aperto a Verissimo, il programma condotto su Canale 5 da Silvia Toffanin. La cantante ha ripercorso gli anni difficili della malattia della mamma, scomparsa un anno fa a causa di un tumore al seno.

C’era lei con la madre al momento della diagnosi: “Abbiamo scoperto che aveva un tumore al quarto stadio, e sia io che i miei fratelli l’abbiamo sostenuta dando il massimo per ripagarla di tutti i sacrifici che ha fatto. Non è stato facile”. La cantante ha fatto di tutto per far pesare il meno possibile su tutti una sofferenza del genere: “Entri nella stanza d’ospedale con il sorriso, per darle la forza, esci che sei devastata. Entra in ballo la fede e la speranza soprattutto. Tante cose sulla malattia non gliele ho dette a mia mamma, proprio per proteggerla. Mi trovavo a parlare con i medici e proteggevo mio padre e i miei fratelli, non raccontavo tutto – ha spiegato -. Mia madre, forse, silenziosamente sapeva tutto, perché la malattia era molto avanti, però era lì forte e questa forza la sento tuttora. La sento vicino, sempre”.

PUBBLICITÀ

È stato il periodo più duro della sua vita, ma nonostante tutto ci sono cose a cui è grata: “Ho sofferto molto, sono stati 5 anni devastanti da una parte, ma dall’altra sono stata grata di averli potuti vivere con lei. Ringraziando il cielo, ringraziando i medici, sono riuscita a stare accanto a mia mamma ancora di più. Ogni volta che avevo un giorno libero, un fine settimana, correvo a Sora, anche insieme a mio figlio, che è molto legato a lei. Quando ero al lavoro mia madre stava sempre insieme a Andrea”.

“Mio padre ha voltato pagina”

“Questo è un altro argomento un po’ particolare” ha risposto Anna Tatangelo alla domanda su come avesse affrontato il lutto il papà, spiegando a fatica: “Io amo da morire mio papà. Lui ha voltato pagina, non sono nessuno per giudicare ovviamente. È sempre mio padre, gli voglio bene, lo rispetto, lo rispetterò sempre e mi auguro che sia felice. Però ognuno ha i suoi tempi per metabolizzare le cose. Io sto cercando il mio”.

La vicinanza di Gigi D’Alessio

A starle vicino in quel momento, nonostante la loro storia fosse finita, Gigi D’Alessio, come ha raccontato: “Sono molto grata a Gigi, mi è stato molto vicino quando abbiamo scoperto la malattia di mamma, e gli sarò sempre grata. Le nostre strade si sono separate, però abbiamo una direzione comune, che è quella della serenità di Andrea. Gli alti e bassi in una coppia, come in una coppia di separati, genitori, sono un po’ come le montagne russe. Però quando c’è come denominatore comune la serenità di tuo figlio, trovi sempre l’accordo. Devo dire che lui è un bravo papà, Andrea lo ama. Basta che vedo sereno Andrea e sono serena anch’io”.

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Accusato della truffa del finto carabiniere, assolto 39enne di Napoli

Il giudice Giuseppe Ferruccio del tribunale di Salerno ha assolto Vincenzo Oliva, accusato della classica truffa agli anziani. Non è...

Nella stessa categoria