18.4 C
Napoli
sabato, Maggio 18, 2024
PUBBLICITÀ

Assunta morta a 16 anni dopo le dimissioni dall’ospedale: indagati 2 medici e un’infermiera

PUBBLICITÀ

Una tragedia che ha dell’inspiegabile, sulla quale si cerca di fare chiarezza. Ma anche, soprattutto, di trovare il colpevole. Per questo motivo è stata disposta l’autopsia sulla salma di Assunta Russo, in modo da risalire alla causa del decesso. La ragazzina, di 16 anni, è morta in seguito alle dimissioni dall’ospedale di Aversa dove si era recata a causa di un malore improvviso. La tragedia si è consumata lo scorso 20 marzo a San Marcellino. Assunta non si era sentita bene ed era stata trasportata all’ospedale San Giuseppe Moscati di Aversa.

Ieri, la Procura ha conferito a tre specialisti l’incarico di effettuare l’autopsia sul corpo di Assunta Russo, che si trova ora all’obitorio dell’ospedale di Giugliano, nel Napoletano. Proprio come atto dovuto, per consentire di nominare i propri periti di parte, i magistrati, secondo quanto riporta Fanpage, hanno iscritto nel registro degli indagati, per omicidio colposo, le due dottoresse e l’infermiera. Gli esperti incaricati dalla Procura avranno poi 60 giorni di tempo per depositare la loro relazione sull’autopsia. Che, si spera, chiarirà le cause della morte della 16enne e indicherà eventuali responsabilità.

PUBBLICITÀ

Assunta muore a 16 anni dopo le dimissioni dall’ospedale di Aversa – articolo del 20/03/2023

Un vero e proprio dramma quello consumatosi la scorsa notte a San MarcellinoAssunta Russo, una ragazza di 16 anni orfana di entrambi i genitori, è morta dopo le dimissioni dall’ospedale di Aversa. Come riportato da casertace.netla giovane, in seguito ad un malore, si era recata presso il nosocomio normanno dove i medici le avrebbero misurato la pressione e l’ossigenazione. Riscontrando dei parametri nella norma, sarebbe stata dimessa dopo 10 minuti.

Una volta rientrata a casa però, dopo circa 2 ore, Assunta si è sentita di nuovo male. Gli zii, con i quali la 16enne viveva dopo la scomparsa dei genitori, hanno immediatamente allertato il 118 ma, all’arrivo dei soccorsi, tutti i tentativi di rianimarla si sono rivelati purtroppo inutili. Per la giovane non c’è stato nulla da fare. Ora la salma della 16enne si trova presso l’obitorio di Giugliano dove verrà effettuata l’autopsia.

 

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

Buone ragioni per comprare un climatizzatore Daikin

Daikin è di certo uno dei brand più affidabili nel settore dei climatizzatori per uso residenziale. Parliamo, infatti, di...

Nella stessa categoria