13.4 C
Napoli
martedì, Gennaio 18, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Aumento contagi, il sindaco di Pozzuoli: “Dal 7 dicembre stop agli aperitivi della movida”


Negli ultimi giorni c’è stato a Pozzuoli un aumento dei contagi da covid-19 e per questo motivo il sindaco Vincenzo Figliolia stoppa gli aperitivi di Natale. “La pandemia non è ancora debellata e non ci possiamo permettere di abbassare la guardia.   Mi appello pertanto al buon senso dei cittadini, dei giovani soprattutto, invitandoli a rispettare le misure già in vigore con l’ordinanza regionale e di utilizzare sempre i dispositivi di protezione individuale nelle aree all’aperto di maggior affollamento.

A tal proposito vi anticipo che firmerò un’ordinanza con la quale sarà vietata per le prossime festività, a partire già dal 7 dicembre, l’organizzazione di eventi che comportino eccessivi assembramenti di persone nei luoghi pubblici e mi riferisco in particolare ai cosiddetti “aperitivi” della movida. Capisco che i giovani vogliono divertirsi ma lo possono fare anche in altro modo, evitando gli assembramenti che facilitano la trasmissione del virus. Ne va di mezzo la nostra salute e questo non lo possiamo dimenticare. Saranno intensificati i controlli da parte della polizia municipale”.

Le critiche all’ordinanza

La notizia ha suscitato alcune critiche dei cittadini: “Voglio proprio vedere questi controlli che non ci sono mai. Mettete i controlli nei locali che non chiedono il green pass poi dopo non si devono lamentare se ci chiudono. I controlli anche nei luoghi chiusi , non è perché si ha il green pass in un locale possono stare 100 persone senza mascherina e distanziamento ci invitate a fare tre dosi di vaccino per come si dice tutelarci e poi ? Assembramenti a gogo nei locali”. “I ragazzi andranno a fare gli aperitivi ed il capodanno a Napoli dove non c’è nessuna ordinanza che lo vieti…un’altra mazzata per l’economia delle nostre attività e per il nostro paese. Grazie”. 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Beppe Grillo indagato per i contratti pubblicitari con la Moby, scattano le perquisizioni

Beppe Grillo è indagato a Milano per traffico di influenze illecite per alcuni contratti pubblicitari sottoscritti dalla compagnia di...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria