Spari contro la vigilanza e fuga nelle campagne, la banda dell’Audi tenta il colpo nel Casertano

BANDA DELL'AUDI IN FUGA
Immagine di repertorio

Notte di paura quella appena trascorsa per il titolare di un noto bar di Maddaloni. La nota ‘banda dell’Audi’, armi alla mano, ha tentato di mettere a segno un colpo intorno alle 4 del mattino.

Questa volta però, come riporta ‘Edizione Caserta’, le cose per loro non sono andate secondo i piani. Dopo pochi istanti dal loro arrivo, è scattato l’allarme alla centrale operativa della vigilanza Rangers. Immediato l’arrivo delle pattuglie sul posto, che sono riuscite a mettere in fuga il gruppo di malviventi.

La banda dell’Audi in fuga nelle campagne

Vistosi ormai braccata, la banda dell’Audi ha abbandonato l’auto e si è dileguata a piedi nelle campagne. Per facilitarsi la fuga, hanno anche sparato alcuni colpi di pistola alle loro spalle. Nonostante l’enorme spavento, fortunatamente nessuno sembra essere rimasto ferito. Sul posto, per effettuare i rilievi del caso, sono giunti anche i carabinieri e la Scientifica. All’interno della vettura, posta sotto sequestro, è stata rinvenuta anche la refurtiva di un altro colpo, probabilmente effettuato poco prima.

Banda dell’A4 in azione, colpo in un bar del Casertano: ladri in fuga con i soldi delle slot machine (ARTICOLO DEL 06/01/2020)

Momenti di paura quelli vissuti nella notte nell’area di servizio dei Massaro, tra Capodrise e Portico di Caserta. Alcuni malviventi hanno fatto irruzione nel bar adiacente al distributore di carburante. Stando alle prime informazioni – riporta Edizione Caserta – ad agire sarebbe stata la banda dell’Audi. Gli uomini sono giunti a bordo della vettura Audi, nera, ed utilizzando arnesi da scasso hanno forzato la saracinesca del bar portando via il cambiamonete con i soldi delle slot machine.