27.9 C
Napoli
lunedì, Agosto 8, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Bare di Insigne e Sarri alla festa Juve, risposte da brividi di Cannavaro e del Napoli


Un duro tweet pubblicato ieri dal Napoli in chiaro riferimento ad alcuni video postati sui social da diversi giocatori della Juve. In particolare, durante i festeggiamenti per il settimo scudetto consecutivo, nei rispettivi account Instagram di Douglas Costa Benatia, sono state pubblicate delle immagini che ritraggono delle bare azzurre con i nomi di Insigne e Sarri, in aggiunta a un tifoso che impugna una maglia con l’eloquente scritta “Napoli Merda”. Sul social si legge: “Siamo veramente indignati per l’atteggiamento vergognoso e offensivo tenuto da alcuni calciatori della Juventus oggi. Gesti gravi che offendono la dignità di un popolo e di un napoletano come Insigne. E’ inaccettabile”. 

Da brividi la risposta di #PaoloCannavaro al post del dir. di #NapoliMagazine#AntonioPetrazzuolo, in cui si stigmatizza il coro “Napoli usa il sapone”
“Napoli puzziamo… Io puzzo di tufo e di lava del Vesuvio. Puzzo di Posillipo, di Partenope, di canzoni cantate in tutto il mondo e tradotte in tutte le lingue. Puzzo di cozze, di Babá, di sfogliatelle, di dolci fatti in casa e puzzo pure di pasta al pomodoro e basilico. Puzzo di 3000 anni di storia, di 5 castelli e 365 chiese. Puzzo della prima illuminazione pubblica al mondo, del primo teatro lirico di sempre (S. Carlo 1730 – Re Carlo III di Borbone). Puzzo di pizza che tutti ci invidiano, di mozzarella che tutti si fanno spedire in tutte le parti d’Italia. Puzzo per le domeniche passate in famiglia e puzzo per quei napoletani uccisi per difendere la prima ferrovia in Europa, la Napoli/Portici. Puzzo per la prima università pubblica al mondo, la Federico II di Svevia, anno 1100. Puzzo del Cristo Velato, di Caravaggio, di Solimena, Ribera, Luca Giordano, Bernini e Canova, puzzo di Totò, di Troisi, di De Filippo, di Pino Daniele. Puzzo dei bambini che giocano ancora per le strade di Napoli, puzzo di sole, di mare, di scogli, di sabbia. Puzzo di Napoli sotterranea, di tunnel borbonici e dei vicoli più fotografati al mondo… Tutta questa puzza dà odore alla mia vita!!! Basta poco che ce vo’… venitev a fa nu gir”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Marano in lacrime per Alessandro Cassaniti, addio allo storico commerciante

Grave lutto getta nello sconforto la città di Marano. Si è spento Alessandro Cassaniti, noto commerciante conosciuto e ben...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria