Bimbo rischia di affogare in piscina, corsa disperata in ospedale

I Carabinieri della stazione di Vigasio (Vr), sono intervenuti presso un asilo nido privato, in via Battisti, a seguito di un incidente ad un bambino di tre anni. Dai primi rilievi effettuati dai militari dell’Arma, sembra che il piccolo sia rimasto troppo tempo all’interno di una piscina gonfiabile (che era stata allestita all’interno della struttura per affrontare la calura estiva).

Quando le operatrici si sono rese conto che il bambino aveva perso i sensi, lo hanno tirato fuori dalla piscina e praticato le prime manovre di emergenza, allertando i sanitari del 118. Il piccolo è stato trasportato con l’elisoccorso all’ospedale di Verona Borgo Trento in codice rosso, per gli accertamenti del caso e adesso è in terapia intensiva.