Bonus nozze per coppie under 35, vale solo per chi si sposa in chiesa

Bonus nozze per le coppie under 35, vale solo per chi si sposa in chiesa: la proposta di legge della Lega. 50 Deputati hanno firmato una proposta di legge per incrementare i matrimoni in Italia.

I requisiti per il bonus nozze

Per i promessi sposi under 35 ci sarà la possibilità di usufruire di una detrazione fino al 20% delle spese collegate alla celebrazione del matrimonio. Il bonus sarà valido solo per le coppie che sceglieranno la funzione religiosa e con un Isee non superiore a 23mila euro. Inoltre, la cerimonia dovrà essere celebrata in territorio italiano e i fidanzati dovranno essere cittadini italiani da almeno 10 anni.

Le agevolazioni

Sarà possibile richiedere l’agevolazione fiscale per: ornamenti in chiesa, tra cui fiori decorativi, la passatoia e i libretti, gli abiti per gli sposi, il servizio di ristorazione, le bomboniere, il servizio di coiffeur e di make-up e il servizio del wedding reporter.  Le spese detraibili non possono superare la cifra di 20mila euro e “sono ripartite tra gli aventi diritto in cinque quote annuali di pari importo”. Le sperse dovranno essere effettuate tramite bonifico bancario e con l’utilizzo di una carta di credito o di debito, conservando le ricevute.

Calo dei matrimoni

Negli ultimi anni, in Italia, ci sono stati sempre meno matrimoni, specialmente religiosi. Il 46,9% delle coppie prediligono l’unione civile. Perciò la Lega ha deciso di intervenire con il bonus nozze per l’agevolazione dei giovani che intendono sposarsi in chiesa.