Si scrive Italia Viva, si legge Forza Italia: chi sono gli ex berlusconiani che si candidano con Renzi

elezioni regionali Campania Italia viva Forza Italia
In 4 hanno già aderito al partito di Renzi, per il quinto si attende soltanto l'ufficialità

Elezioni regionali Campania. Si scrive Italia Viva, si legge Forza Italia Viva. Eh sì, non si tratta di un errore ma è la crasi che viene fuori esaminando ai raggi x la nascente lista renziana alle regionali. Un contenitore che, almeno nella circoscrizione napoletana, non dovrebbe comprendere consiglieri regionali uscenti, ma tanti amministratori locali con un passato più o meno recente in Forza Italia.

Elezioni regionali Campania, il valzer degli ex berlusconiani

Ne sa qualcosa Gabriele Mundo, eletto al consiglio comunale di Napoli nel 2011 con il partito di Silvio Berlusconi (Pdl poi Forza Italia) e candidatosi sempre con i forzisti al consiglio metropolitano nel 2014, salvo poi sposare la causa di Luigi De Magistris, venendo così confermato a Palazzo San Giacomo nel 2016. Una volta prese le distanze dal sindaco di Napoli Gabriele Mundo ha aderito ad Italia Viva con cui si candiderà alle Regionali.

Da Forza Italia a Italia Viva, passando per De Magistris: il percorso di Gabriele Mundo e Francesco Iovino

Alle Regionali nella medesima lista sarà candidato Francesco Iovino, che ha compiuto un percorso molto simile a quello di Mundo. L’ex vicesindaco di Saviano è stato eletto al consiglio metropolitano con Forza Italia nel 2014, per poi ricandidarsi con successo nella lista Dema, ricoprendo attualmente il ruolo di vice De Magistris. Nei mesi scorsi ha abbandonato l’ex magistrato per abbracciare Matteo Renzi ed il progetto Italia Viva.

Consigliere del Pdl e amico di Rivellini, seconda vita per il rostaniano Carmine Iazzetta

Con Italia Viva sarà candidato anche Carmine Iazzetta, già consigliere comunale a Melito (Nuovo Psi) e Mugnano (Popolo della Libertà), da diverso tempo vicinissimo alla deputata renziana Michela Rostan, che ha sostenuto anche nei suoi trascorsi in Articolo 1 e Liberi Uguali. In precedenza Iazzetta era stato al fianco dell’ex parlamentare europeo di Forza Italia Enzo Rivellini, di cui presentò la creatura politica (Popolari per l’Italia) alle comunali mugnanesi del 2015.

Un frattese per la Regione: il progetto ‘renziano’ di Luigi Grimaldi

Un passato in Forza Italia anche per il consigliere comunale di Frattamaggiore Luigi Grimaldi. L’ex presidente del consiglio comunale, anch’egli molti vicino alla parlamentare Rostan, ha di fatto annunciato l’intenzione di candidarsi con un post su Facebook qualche giorno fa.

Da Forza Italia a Italia Viva: Francesco Guarino ad un passo dal clamoroso cambio di casacca

A Mundo, Iovino, Iazzetta e Grimaldi potrebbe aggiungersi nelle prossime ore Francesco Guarino. Berlusconiano da sempre, candidato sindaco del centrodestra a Villaricca nel 2011, Guarino è risultato il secondo dei non eletti alla Regione Campania nel 2015 con Forza Italia, partito che gli sembrava cucito addosso come una seconda pelle. Guarino, infatti, pur ricoprendo il ruolo di assessore ai Lavori Pubblici nella giunta villaricchese a trazione Pd, ha sempre confermato la sua identità politica. Eppure, nonostante l’ottimo rapporto con Stefano Caldoro, il politico di Villaricca sarebbe ad un passo dall’accettare la candidatura in Italia Viva.

Frequentissimi i contatti tra Guarino e la base campana renziana. Con un recentissimo incontro presso un noto bar sulla Circumvallazione esterna a Villaricca con Gabriele Mundo ed altri rappresentanti di Italia Viva. Guarino potrebbe scogliere le riserve nelle prossime ore, ufficializzando il salto della barricata. Un passaggio ancora più clamoroso di quello che aveva visto protagonista un’altra ex Forza Italia, Flora Beneduce. Beneduce è stata, infatti, folgorata sulla strada di Salerno, e candidata alle Regionali in Campania Libera a sostegno del governatore Vincenzo De Luca.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK