4.6 C
Napoli
martedì, Gennaio 25, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

«Ciao Bomber», il saluto di Forcella a Salvatore Caliano. LE FOTO


«Ciao Bomber», è questo lo striscione che campeggia davanti al corteo che ha accompagnato il feretro di Salvatore Caliano. Il giovane è morto precipitando dal quarto piano di una palazzina in via Duomo mentre era intenta a pulire il lucernario di un’ascensore: il tutto per soli 35 euro. Per la morte di Salvatore due persone sono finite sul registro degli indagati tra cui la proprietaria dello stabile. Questa mattina tutta Forcella ha voluto rendergli omaggio. Applausi e lacrime specialmente dopo l’omelia di don Angelo Berselli che ha ricordato il giovane e la sua tragica fine.

«Salvatore non ha smesso di volervi bene nemmeno dopo essere morto. Con la sua rettitudine aveva già fatto la sua scelta, preso la sua strada lavorando per 35euro; ha fatto una scelta coraggiosa e di onestà. Lui è qui, il legame resta. Dobbiamo pregare per lui, gli amici non possono sprecare l’occasione di stare vicino ad un Santo. Fra qualche avrebbe potuto cambiare strada, ma ora quanto ha fatto rimarrà per l’eternità. Di fronte. In questi giorni ho parlato con chi lo conosceva e nessuno ne ha parlato male. Noi abbiamo come riferimento a Salvatore. La preghiera servirà a restare in contatto con lui. Non sprechiamo quest’occasione. Quanto fatto durerà per l’eternità. Assumiamoci la responsabilità della sua eredità, di quello che ci ha lasciato».

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Giugliano. Bifaro nuovo coordinatore di Fratelli d’Italia: “Voglio un partito più presente sul territorio, da Pd-M5S solo fumo”

Cambio ai vertici di Fratelli d'Italia a Giugliano, è l'avvocato Emanuele Bifaro il nuovo coordinatore cittadino. Candidato alle ultime...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria