Concorso Regione Campania, ufficializzata la data di correzione dei test

I risultati delle prove preselettive del maxiconcorso della Regione Campania non sono ancora noti. E tra gli oltre 140mila candidati all’assunzione nella Pubblica Amministrazione le perplessità aumentano, ora dopo ora. Mentre il presidente della Regione De Luca attacca il Formez, incaricato della selezione. I motivi del ritardo nelle correzioni sono ancora sconosciuti. «Finite le prove preselettive, procediamo con le correzioni dei test che avverranno nei primi giorni di ottobre, a Roma», aveva twittato il Formez il 25 settembre scorso, all’indomani dell’ultima giornata delle prove effettuate dal 2 al 24 settembre nei padiglioni della Mostra d’Oltremare. Ora è arrivata la comunicazione ufficiale del Formez:

“A partire dal 17 ottobre 2019, alle ore 10,30, presso la sede di Formez PA, sita in Roma, viale Marx 15, si darà inizio, alla presenza del Comitato di Vigilanza incaricato di supervisionare la realizzazione della prova preselettiva, alla fase di apertura dei plichi contenenti gli elaborati ed alla correzione delle prove del Corso-concorso pubblico, per titoli ed esami, categoria D, pubblicato nella GU n. 54 del 9 luglio 2019 e al successivo abbinamento. La correzione di dette prove continuerà nei successivi giorni feriali, fino al definitivo completamento. A seguire si procederà alla correzione delle prove per il Corso-concorso pubblico, per esami, categoria C, pubblicato nella GU n. 54 del 9 luglio 2019 e al successivo abbinamento. All’esito della correzione di tutti gli elaborati di ciascuna prova preselettiva sarà effettuata e pubblicata la graduatoria finale” si legge sul sito di Formez”.