Coronavirus, Rita Dalla Chiesa: “Amici del nord, non andiamo più a Ischia”

Lei ci ha messo una bella croce su Ischia, ma non si è accontentata lanciando un appello a tutti i suoi oltre 200mila follower: non andate più in vacanza su quell’isola. La popolare conduttrice televisiva Rita Dalla Chiesa ha pubblicato un post sul suo profilo Twitter, che non è passato inosservato. Anzi. Gli ischitani (albergatori compresi) sono andati letteralmente su tutte le furie.

Il Tweet di Rita Dalla Chiesa

“Amici del Nord – scrive Dalla Chiesa – ci sono tanti di quei posti belli in Italia che possiamo vivere anche se non andiamo a Ischia. Ricordiamocelo soprattutto per le vacanze estive – ha leggermente corretto il tiro la presentatrice – Anche se non è giusto che per colpa di una fuori di testa paghino anche gli altri”.

Gli ischitani contro la conduttrice

Immediati i commenti, alquanto adirati, degli isolani, che hanno apostrofato la Dalla Chiesa con parole non certo tenere, rimproverandola di aver fatto un’uscita infelice perché legata al gesto di una singola cittadina, che domenica scorsa si era resa protagonista di un gesto eclatante al porto, quando aveva accolto al grido di “vergogna” alcuni bus di turisti.

Sindaco Ischia: «Invito Rita Dalla Chiesa a venire da noi»

“Nessuna discriminazione razzistica, l’isola è votata da sempre all’accoglienza – fa sapere il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino – e la nostra intenzione era ed è esclusivamente quella di tutelare il diritto alla salute di isolani e turisti. Quanto al post di Rita Dalla Chiesa, non possiamo che sorprenderci per le sue parole e invitarla presto a Ischia per farle toccare con mano il nostro millenario spirito di accoglienza”.