Covid, peggiorano le condizioni di Maradona Jr: ricoverato al Cotugno

Covid Maradona jr
Maradona jr e suo padre

Non c’è pace per i Maradona in questo periodo. Dopo il ricovero d’urgenza e la conseguente operazione cui ha dovuto sottoporsi “El Pibe de Oro” Diego Armando, arriva la notizia che il figlio, Diego Junior, è stato ricoverato al Cotugno a causa del Covid. A riportare la notizia è Il Mattino.

Il figlio dell’ex campione del Napoli, 34 anni, è risultato positivo il 5 novembre scorso, accusando i sintomi classici del virus, febbre e tosse tra gli altri, ma nel corso dei giorni la situazione è peggiorata fino a chiedere il ricovero. Aveva lui stesso comunicato sui social la positività («Vi assicuro che non è per niente piacevole», raccontava). Poi il silenzio. A quanto si è appreso comunque il quadro clinico è già in miglioramento anche se Maradona jr – che adesso allena la scuola calcio del Real Cesarea – viene comunque tenuto in osservazione.

Maradona Jr e la moglie positivi al Covid: “Siamo sintomatici, non è piacevole” [ARTICOLO 5/11/2020]

Diego Armando Maradona jr e la moglie sono positivi al covid-19. Il figlio del Pibe de Oro ha annunciato la notizia su Instagram: “Questo periodo di merda non finisce….dopo la grande ansia per papà, oggi abbiamo ricevuto l’esito del tampone e purtroppo sia io che Nunzia siamo positivi al Covid 19!!! Siamo sintomatici e vi assicuro che non è per nulla piacevole!“. 

“Diego sta bene”, l’annuncio del medico fa esultare i fans di Maradona fuori la clinica e in tutto il mondo [ARTICOLO 4/11/2020]

Intervento riuscito e sospiro di sollievo per le condizioni di Diego Armando Maradona, operato d’urgenza al cervello nella notte in una clinica di Buenos Aires. L’idolo argentino è rimasto sotto i ferri un’ora e mezza circa, il tempo necessario per rimuovere l’edema subdurale evidenziato dagli esami strumentali svolti martedì pomeriggio.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.