Casi della variante Covid britannica del coronavirus sono stati segnalati anche in Corea del Sud. Lo riportano i media internazionali precisando che nel Paese tre cittadini sudcoreani hanno manifestato il nuovo ceppo del virus, dopo il loro ritorno da Londra la settimana scorsa.

La Corea del Sud ha sospeso tutti i voli diretti dal Regno Unito la scorsa settimana mentre gli arrivi saranno sottoposti a controlli più severi in aeroporto e saranno testati due volte per il Covid-19.

Ma nelle ultime ore si parla di una variante italiana individuata a Brescia,”Circola dai primi di agosto in Italia una variante” di coronavirus Sars-CoV-2. Molto simile alla famigerata variante inglese”. Lo annuncia all’Adnkronos Salute Arnaldo Caruso, presidente della Società italiana di virologia (Siv-Isv), ordinario di Microbiologia e Microbiologia clinica all’università degli Studi di Brescia, direttore del Laboratorio di microbiologia dell’Asst Spedali Civili.

Ma c’è timore che il vaccino anti-Covid possa non funzionare sulla variante italiana? “In teoria no – risponde Caruso. Il vaccino genera una risposta complessa verso tante aree della proteina Spike. Anche se vi fossero alcuni anticorpi non in grado di riconoscere una zona mutata come quella in posizione 501 o 493, ce ne sarebbero sicuramente altri in grado di legarsi a porzioni non mutate della proteina. Il loro legame, come si legge su Adnkronos, sarebbe sufficiente a impedire l’interazione tra Spike e recettore cellulare. Anche solo per una sorta di ‘ingombro sterico’ che gli anticorpi creerebbero sulla superficie del virus. La risposta si avrà in poco tempo”.

Variante inglese Covid: sei casi scoperti a Napoli

Sei casi di ‘variante inglese’ Covid-19 sono stati riscontrati presso l’istituto Telethon di Genetica e Medicina di Pozzuoli, il Tigem. I sei tamponi provenivano da viaggiatori di ritorno da Londra, controllati nei giorni scorsi nell’aeroporto di Capodichino prima della sospensione dei voli dal Regno Unito.

Per seguire tutte le notizie collegati al nostro sito oppure vai sulla nostra pagina Facebook.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.