Donnarumma conquista la A con il Brescia, Torre esulta con il suo attaccante

Si spalancano nuovamente le porte della Serie A per Alfredo Donnarumma. Il calciatore 28enne di Torre Annunziata ha conquistato con il suo Brescia la promozione nella
massima serie con due giornate di anticipo, dopo aver battuto nell’ultimo turno l’Ascoli per 1 a 0.

Altro campionato indimenticabile per il centravanti di origini oplontine, che già nella stagione 2017-2018 aveva trascinato l’Empoli in coppia con Ciccio Caputo.
Grazie allo straordinario score di quest’anno (25 gol e 7 assist in 30 partite), Donnarumma – attuale capocannoniere della Serie B – ha contribuito in maniera decisiva al ritorno in Serie A della squadra lombarda, dopo otto anni trascorsi tra i cadetti.

«La città è orgogliosa dell’ennesima impresa sportiva compiuta da Alfredo – affermano il sindaco Vincenzo Ascione e l’assessore allo Sport Aldo Ruggiero -. Già nel giugno scorso è stato ricevuto presso la Casa Comunale e gli abbiamo donato una targa celebrativa per la promozione conquistata con l’Empoli. L’Amministrazione Comunale sta lavorando moltissimo su tutte le iniziative legate allo sport, che hanno anche l’obiettivo di educare ed aggregare le giovani generazioni. In quest’ottica – proseguono – il comune di Torre Annunziata, ente capofila della comunità “Archeo Vesevus”, composta da Boscoreale, Boscotrecase, Ercolano, Pompei, Portici e Trecase, ha ricevuto lo scorso