Dramma al Policlinico di Napoli, si spenta Palma: la mamma di 28 anni deceduta dopo il parto per le conseguenze del Covid
Dramma al Policlinico di Napoli, si spenta Palma: la mamma di 28 anni deceduta dopo il parto per le conseguenze del Covid

Non ce l’ha fatta Palma Reale, ragazza di 28 anni che era ricoverata nel reparto di Terapia Intensiva a causa delle conseguenze del contagio da Covid. La giovane era in coma farmacologico dopo aver dato alla luce un figlio, con l’aiuto dei medici del Secondo Policlinico di Napoli. Le sue condizioni, però, erano gravi. Purtroppo è deceduta.

È stata Maria, la sorella di Palma, a raccontare quanto accaduto alla 28enne: “Incinta di 8 mesi, si era recata al pronto soccorso di Caserta per dolori di pancia e difficoltà respiratorie. Effettua come per prassi un tampone risultato positivo. Cosa succede? Mia sorella viene mandata a casa! Le dicono di curarsi a casa”.

Lo sfogo

Nel post viene spiegato come la situazione era peggiorata nel giro di pochi giorni: “Ora mia sorella è in gravissime condizioni. Non so come andrà a finire e non ci voglio nemmeno pensare, ma spero che mai a nessuno capiti ciò che è successo a mia sorella”.

Ha lottato con tutte le sue forze ma purtroppo il Covid-19 ha preso il sopravvento: non ce l’ha fatta Palma Reale, giovane mamma di 28 anni originaria di Santa Maria Capua Vetere, deceduta al Policlinico Federico II di Napoli, dove era ricoverata a causa dell’infezione da Coronavirus. La donna, già madre di tre bambini piccoli, era stata ricoverata nel nosocomio napoletano mentre era nuovamente incinta, dopo che aveva scoperto la positività al Covid-19: nessuno dei componenti della sua famiglia aveva deciso di vaccinarsi contro il Coronavirus.

Proprio a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute, era stato deciso di far nascere il bambino, che è venuto alla luce qualche giorno fa ed è in buone condizioni di salute. Palma, invece, purtroppo non ce l’ha fatta, a causa delle complicazioni ai polmoni che erano sopraggiunte dopo la positività.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.