Dramma nel Napoletano, Francesco morto alla vigilia di Natale: “Voleva giocare a calcio”

Il piccolo Francesco avrebbe voluto giocare al campo di calcio di Gragnano. La drammatica storia è stata raccontata dal quotidiano Metropolis, che ha intervistato mamma Michela. Il bimbo è stato ucciso da un cancro proprio alla vigilia di Natale, nonostante abbia lottato fino alla fine contro la malattia. “Francesco aveva un sogno, quello di poter giocare in un campo di calcio ad Aurano. Il suo ultimo desiderio è diventato la nostra ragione di vita. Nessuno è pronto a lasciare andare un figlio” racconta Michela.