La passione per il poker è costata il carcere a un uomo di 45 anni di Torino, ricercato dal febbraio scorso in quanto colpito da un ordine di custodia cautelare del tribunale torinese. L’uomo è stato infatti arrestato dai carabinieri al casinò di Campione d’Italia mentre partecipava a un torneo di poker.
La segnalazione sulla sua possibile presenza era arrivata dai carabinieri di Imperia, dove il 45enne era residente. L’arrestato deve scontare sei mesi di reclusione per violazione agli obblighi di assistenza familiare.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.