Scontro tra Fedez e Striscia la Notizia, il cantante: «Non scherzate sulla salute di mio figlio»

fedez

Fedez contro ‘Striscia la Notizia’. Ezio Greggio avrebbe aperto la puntata del tg satirico con una battuta sul figlio di Chiara Ferragni ed Ezio Greggio.

Il motivo della disputa tra Fedez e Striscia la Notizia

I motivi della disputa che vede come protagonisti ‘Striscia la Notizia’ e Fedez risalgono alla puntata del 17 ottobre per  una battuta del conduttore, riferita all’intervento all’orecchio del figlio del rapper. Ezio Greggio ha detto: “Facciamo tanti auguri per una buona convalescenza al piccolo Leone, figlio di Chiara Ferragni e Fedez, che si è sottoposto a un piccolo intervento ai timpani. L’intervento si è reso necessario perché tutte le sere Fedez gli cantava la ninna nanna. poverino non c’era un’alternativa visto che è così piccolo? Si, l’intervento potevano farlo a Fedez ed eliminargli le corde vocali. Si scherza”.

La risposta di Fedez alla battuta di Ezio Greggio

Fedez non avendo apprezzato la satira ha risposto: “Spiacevole fare ironia di bassa lega sull’operazione alla quale si è dovuto sottoporre Leo. La stessa battuta è stata ripresa pedissequamente da Striscia La Notizia per fare una battuta che non fa ridere e metterci le risate registrate sopra. Bravi”.

La risposta di Antonio Ricci

La replica di Ricci non si è fatta attendere e sull’account social della trasmissione si legge: “Carissimo Federico Lucia, detto Fedez, siamo sempre stati dalla parte dei bambini. Non abbiamo mai fatto ironia sui più piccoli (certo, esclusi Brunetta e Berlusconi). Vogliamo bene a Leone. Avremmo avuto da ridire se l’avessi chiamato Tapiro. Detto questo ci spiace che tu te la sia presa. Anzi no, è un diabolico “GOMBLOTTO” per farti attapirare”.

Ricci non contento, sempre sul profilo Instagram del programma, ha pubblicato una foto dello scaffale della libreria di casa Fedez-Ferragni, accompagnata dalla didascalia: “Così sarà un’occasione in più per darti una mano ad arredare casa e colmare con un Tapiro il vuoto della tua libreria, con firma Ezio Greggio e Striscia, gli artigiani della qualità”.