Invia foto e video ‘hot’ a una bambina, 41enne di Casalnuovo finisce in cella a Poggioreale

Fo

Questa mattina è stata eseguita da personale della Compagnia CC di Castello di Cisterna un’ordinanza applicativa delle misura cautelare personale della custodia in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Nola, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 41enne incensurato di Casalnuovo di Napoli, per il reato di corruzione di minorenne.

Il provvedimento cautelare eseguito scaturisce dalle indagini compiute dalla Stazione CC di Castello di Cisterna, a seguito di una denuncia sporta lo scorso 03 maggio 19 della madre di una 12enne. Le indagini condotte hanno consentito di appurare che, tra l’aprile ed il maggio 2019, l’odierno arrestato avrebbe dapprima adescato sul social network Instagram la minore poi, dopo averne conquistato la fiducia e ottenuto il numero di cellulare, ripetutamente contattata con video – chiamate e l’inoltro di numerosi video e foto a sfondo sessuale.

Il destinatario del provvedimento restrittivo de quo è stato associato presso la Casa Circondariale di Napoli-Poggioreale.