Il mondo del calcio piange la scomparsa della sorella di Gattuso, i messaggi di cordoglio

A sinistra Gennaro Gattuso con la sorella Francesca, a destra il cordoglio di Milan, Napoli e Barcellona
A sinistra Gennaro Gattuso con la sorella Francesca, a destra il cordoglio di Milan, Napoli e Barcellona

Addio a Francesca Gattuso, sorella dell’allenatore del Napoli. Era sui campi di Castel Volturno a dirigere gli allenamenti dei ‘suoi’ ragazzi quando, una telefonata improvvisa della moglie, ha fatto crollare il mondo addosso a Gennaro Gattuso.

La sorella Francesca non ce l’ha fatta. A soli 37 anni è stata stroncata dalle complicanze di un diabete, una forma molto aggressiva contro la quale lottava da tempo. Lascia un marito e un figlio di appena 3 anni.

Le sue condizioni sono peggiorate dallo scorso febbraio quando, dopo il fischio finale di Sampdoria-Napoli, il tecnico di Corigliano ricevette la notizia del malore della sorella. Quella sera Gattuso disertò la conferenza stampa per trasferirsi immediatamente a Busto Arsizio dove Francesca era ricoverata. Dopo un periodo in terapia intensiva si era ripresa ma le sue condizioni di salute non hanno mai dato spazio a troppe speranze, al punto che non ha mai lasciato l’ospedale.

Il cordoglio del Napoli

Pochi minuti dopo la drammatica notizia, è arrivato il cordoglio del Napoli: “Aurelio De Laurentiis con la moglie Jacqueline e i figli Luigi, Edoardo e Valentina, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra, tutta la Ssc Napoli e la Filmauro, abbracciano forte Rino Gattuso e partecipano al suo immenso dolore per la scomparsa della sorella Francesca. Ti siamo tutti vicini con il cuore caro Rino“. Nel pomeriggio, poi, è arrivata anche la vicinanza social del Barcellona, prossimo avversario degli azzurri in Champions: “Il FC Barcelona si unisce al vostro dolore. Le nostre più sentite condoglianze a Gennaro Gattuso e a tutta la sua famiglia“.

Le condoglianze del Milan, club in cui aveva lavorato anche Francesca Gattuso

Francesca Gattuso ha affrontato la malattia con la stessa carica e la stessa solarità con cui ha vissuto Milanello e il Milan ogni giorno. Rino, il tuo immenso dolore e quello della tua famiglia è anche il nostro. Riposa in pace cara Francesca“. Poche righe ma cariche di emozione quelle che il Milan ha dedicato alla famiglia Gattuso. Francesca, come si può leggere tra le righe, aveva infatti lavorato anche lei per la società rossonera. Aveva svolto il lavoro di segreteria medica a Milanello, dove gestiva delle attività commerciali a Gallarate.

La vicinanza dei club di Serie A

Il primo club italiano ad esprimere solidarietà nei confronti di Gennaro Gattuso per la perdita della sorella Francesca è stato il Verona, con un messaggio pubblicato attraverso il proprio profilo Twitter: “Hellas Verona FC esprime la più sentita e sincera vicinanza a mister Gennaro Gattuso per la scomparsa della sorella Francesca, estendendo i sensi del più profondo cordoglio a famiglia, parenti e amici“. Oltre all’Hellas, anche l’altra società di Milano, l’Inter, ha volto ricordare la scomparsa della sorella di Gattuso: “Il Club e i tifosi nerazzurri abbracciano con grande affetto Gennaro Gattuso nel giorno della scomparsa della sorella Francesca“.

Silenzio invece in casa Juve che, almeno per via social, non ha fatto pervenire messaggi di vicinanza per Francesca Gattuso. Ad ogni modo, sono state molte le società di Serie A, con le rispettive tifoserie, che si si sono unite al dolore del tecnico azzurro e della sua famiglia. Dai già citati Verona, Milan e Inter al Genoa, passando per Udinese, Fiorentina, Empoli, Pisa, Cosenza, Carpi, Pescara e molte altre.