In Calabria i funerali della sorella di Gattuso, l’ultimo saluto a Francesca nella sua città natale

Francesca Gattuso - Chiesa Santa Maria ad Nives, Schiavonea
Francesca Gattuso - Chiesa Santa Maria ad Nives, Schiavonea

Si terranno nella chiesa Santa Maria ad Nives di Schiavonea i funerali di Francesca, la sorella dell’allenatore del Napoli Rino Gattuso. La salma della donna, deceduta a Varese a soli 37 anni dopo le complicanze di una malattia, sarà trasferita nel suo paese natale in provincia di Cosenza. Venerdì alle ore 16.30, nella chiesa della frazione marina di Corigliano-Rossano, la comunità di Schiavonea tributerà l’ultimo saluto alla giovane donna. Francesca Gattuso lascia il marito e un figlio di appena tre anni.

Le sue condizioni sono peggiorate dallo scorso febbraio quando, dopo il fischio finale di Sampdoria-Napoli, il tecnico di Corigliano ricevette la notizia del malore della sorella. Quella sera Gattuso disertò la conferenza stampa per trasferirsi immediatamente a Busto Arsizio dove Francesca era ricoverata. Dopo un periodo in terapia intensiva si era ripresa ma le sue condizioni di salute non hanno mai dato spazio a troppe speranze, al punto che non ha mai lasciato l’ospedale.

Il cordoglio del Napoli 

Pochi minuti dopo la drammatica notizia, è arrivato il cordoglio del Napoli: “Aurelio De Laurentiis con la moglie Jacqueline e i figli Luigi, Edoardo e Valentina, i dirigenti, lo staff tecnico, la squadra, tutta la Ssc Napoli e la Filmauro, abbracciano forte Rino Gattuso e partecipano al suo immenso dolore per la scomparsa della sorella Francesca. Ti siamo tutti vicini con il cuore caro Rino“. Nel pomeriggio, poi, è arrivata anche la vicinanza social del Barcellona, prossimo avversario degli azzurri in Champions: “Il FC Barcelona si unisce al vostro dolore. Le nostre più sentite condoglianze a Gennaro Gattuso e a tutta la sua famiglia“.

Le condoglianze del Milan, club in cui aveva lavorato anche Francesca Gattuso

Francesca Gattuso ha affrontato la malattia con la stessa carica e la stessa solarità con cui ha vissuto Milanello e il Milan ogni giorno. Rino, il tuo immenso dolore e quello della tua famiglia è anche il nostro. Riposa in pace cara Francesca“. Poche righe ma cariche di emozione quelle che il Milan ha dedicato alla famiglia Gattuso. Francesca, come si può leggere tra le righe, aveva infatti lavorato anche lei per la società rossonera. Aveva svolto il lavoro di segreteria medica a Milanello, dove gestiva delle attività commerciali a Gallarate.