Terremoto nella mala siciliana. Si è pentito Francesco Capodieci, 44 anni, meglio conosciuto come il capopiazza del Bronx, è passato dalla parte dello Stato. Doveva comparire nel processo ma poche ore prima dell’udienza c’è stato il colpo di scena.   Francesco Capodieci si trova attualmente detenuto nel carcere di Bicocca, a Catania.I familiari sono stati già portati in località protetta.

Considerato dagli investigatori il “re del Bronx”, è ora diventato collaboratore di giustizia.  Francesco “Cesco” Capodieci, a capo di una delle piazze di spaccio più importanti della città fino alla maxi operazione denominata da cui è scaturito un processo che lo ha visto condannato a 23 anni e 8 mesi di reclusione.
E’ stato trasferito in una località protetta e dalle sue rivelazioni potrebbero arrivare elementi utili per piazzare nuovi colpi alla criminalità organizzata siracusana, dallo spaccio al controllo del territorio. Secondo alcune fonti, i suoi familiari si sarebbero dissociati dalla sua scelta di collaborare con la giustizia

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.