Gara di corsa si trasforma in strage, 21 atleti muoiono di freddo dopo la tempesta
Gara di corsa si trasforma in strage, 21 atleti muoiono di freddo dopo la tempesta

Almeno 21 persone che partecipavano ad una gara di corsa in montagna in Cina sono morte dopo che una bufera di eccezionale portata ha colpito la zona. Lo riporta l’agenzia Xinhua. La gara, di 100 chilometri, si svolgeva vicino alla città di Baiyin, nella provincia nord-occidentale del Gansu. Le ricerche dei dispersi sono ancora in corso. La gara era stata interrotta.

Salvi gli altri concorrenti

Tutti gli altri concorrenti sono sani e salvi, come riporta l’agenzia Nuova Cina secondo la quale «alle 3 del mattino 151 partecipanti sono stati messi in sicurezza». Erano in totale 172 i partecipanti alla gara che si svolgeva nella Foresta di pietra del Fiume Giallo, nei pressi della città di Baiyin. Otto partecipanti sono stati curati in ospedale per alcune ferite riportate.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.