Gelosia violenta nel Vesuviano, incendia l’auto dell’ex fidanzata

La loro storia era finita da un anno ma lui non voleva affatto accettarlo. E così ha iniziato a perseguitarla fino ad incendiare le auto della donna e del suo nuovo compagno. È finita con un arresto una storia di violenze subìte nel Napoletano da una 50enne. A finire in manette un 44enne Terzigno già noto alle forze dell’ordine per reati contro la persona e il patrimonio e per violazione alla legge sulle armi.

La storia con la sua ex era durata quattro anni e quando è finita ha iniziato a perseguitarla. Prima le minacce, poi la violenza soprattutto dopo che l’uomo ha capito che la sua ex aveva un’altra relazione. Prima ha speronato l’auto della donna e del compagno, poi l’ha incendiata in via Fiorillo, a Torre Annunziata. L’uomo è stato trovato in possesso di una tanica di plastica e un tubo di gomma impregnati di benzina nel bagagliaio mentre si stava allontanando.