30.2 C
Napoli
giovedì, Luglio 7, 2022
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Gemelle siamesi operate in Italia: «Stanno bene, ora torniamo a casa»


Rayenne e Djihene stanno bene e possono tornare a casa. Le gemelline siamesi algerine unite per il torace e l’addome, arrivarono a Roma un anno e mezzo fa e furono separate con un complesso intervento lo scorso ottobre all’Ospedale Bambino Gesù. Dopo gli ultimi accertamenti sono state dimesse oggi, nel giorno del loro secondo compleanno.

LA BELLA NOTIZIA

E nel reparto dove hanno vissuto tanti mesi quando erano ancora unite, è stata organizzata una festa. A salutarle, visibilmente commossi, la presidente dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Mariella Enoc, il direttore del Dipartimento Chirurgico, Alessandro Inserra (alla guida del team di 40 persone che ha operato le piccole). Accanto, lo staff di medici e infermieri al gran completo. Le bambine sono state sottoposte a una serie di accertamenti di base per avere un quadro finale della situazione clinica prima della dimissione.

Una volta a casa, le bambine potranno essere seguite in un centro medico a Madaura, a 100 km da loro. “Dal giorno del nostro arrivo ad oggi sono cambiate tante cose – afferma emozionato Athmane Mebarki, il papà delle bimbe –Ora le bambine si alzano addirittura in piedi da sole, sono aumentate di peso e stanno bene. Fino a poco tempo fa io e mia moglie proprio non immaginavamo cosa ci potesse riservare il futuro, ma ora è arrivato il momento di tornare a casa. Vogliamo ringraziare l’Ospedale, i medici e gli infermieri che ci sono stati sempre vicini per tutto questo tempo”. Le piccole ora muovono i primi passi e pronunciano alcune parole in italiano.

Il loro cammino riabilitativo, tuttavia, sarà piuttosto articolato: nei prossimi anni, infatti, dovranno essere sottoposte ad altri interventi correttivi.  “Ci mancheranno un bel pò – commenta Inserra –Rimandiamo a casa le bambine in una condizione clinica stabile. In futuro dovranno essere controllate di nuovo e prevediamo che torneranno al Bambino Gesù fra un anno circa. Oggi riescono a mantenere la posizione eretta e camminano disordinatamente, ma con il tempo potranno recuperare”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

- Pubblicità -
- Pubblicità -spot_img

Ultime Notizie

Adl vuole evitare un Higuain-bis, super offerta a Koulibaly per rinnovare col Napoli

Nelle ultime ore si susseguono le voci di un interessamento della Juventus per Kalidou Koulibaly. Secondo quanto si legge...
- Pubblicità -

Nella stessa categoria