N’atu Sole, il nuovo singolo di Gennaro De Crescenzo nella speranza di un domani migliore

‘N’atu Sole’, è ciò che vorrebbero gli italiani per voltare finalmente pagina dopo la tempesta Coronavirus, che sta letteralmente flagellando il Belpaese. ‘N’atu Sole’ è anche il nuovo singolo di Gennaro De Crescenzo, cantante partenopeo appartenente ad una famiglia da sempre legata alla musica.

 

 

N ‘atu Sole” è speranza in una vita migliore

I temi affrontati nel nuovo singolo, sono di un’attualità che fa impallidire: il mollare tutto per poi riprenderselo, aspettando che il domani possa portare ai miglioramenti sperati.

Il nuovo singolo di Gennaro De Crescenzo: i dettagli

“N’atu Sole” è scritto da Mikele Buonocore con arrangiamenti di Ennio Mirra, inserito in ‘Evergreen Musica senza tempo Vol.1’, prod. nyobass – distribuzione Artist First powered by Future Artist, Alla registrazione del brano hanno collaborato Maurizio Epoca al pianoforte e Martino Brucale ai fiati.

 

Gennaro De Crescenzo: dagli esordi a Casa Sanremo

Nasce in una famiglia di musicisti: il padre Luigi, in arte Gino Deck, negli anni ’70 canta nel complesso ” Eduardino e i Casanova. Mentre il maestro Vincenzo, suo zio, è autore di grandi canzoni e sceneggiate, tra cui le più celebri ” Luna Rossa”, “Credere”, “Malinconico Autunno”, “A sciurara “. Infine, nelle sue vene scorre il sangue di Eduardo di “Ancora” e di Eddy Napoli, ex voce solista dell’Orchestra ltaliana di Renzo Arbore.

Gennaro De Crescenzo, segna il suo esordio, con il cd “Musica per Napoli“ nel 2017. E’ nel 2018, però, che riceve la benedizione del grande pubblico, classificandosi al terzo posto a Casa Sanremo.