Tragedia sul marciapiede: Gianluca travolto e ucciso da un’auto, 22enne senza scampo. Salvo l’amico

Un ragazzo 22enne di Treia, Gianluca Alessandrini, è stato travolto e ucciso ieri sera da un’auto condotta da una concittadina di 23 anni, mentre passeggiava con un amico sul marciapiede in via Sant’Ubaldo il località Passo di Treia. Per cause che la polizia stradale di Camerino sta accertando, la ragazza che viaggiava in auto con un’altra persona, ha perso il controllo della sua Volkswagen T-Roc che è piombata sul marciapiede dove si trovava il giovane, finendo poi in un prato. Inutili i soccorsi dei sanitari del 118 per il 22enne; la conducente dell’auto è stata trasportata all’ospedale di Macerata in stato di choc. L’amico della vittima è riuscito a schivare il veicolo ed è rimasto miracolosamente illeso. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco.

«Ho sentito un botto accanto, poi qualcosa che mi sfiorava alla gamba. Nient’altro. Non mi sono reso conto di nulla». Le prime parole che l’amico di Gianluca Alessandrini ha detto, descrivono bene quanto sia stata fulminea la tragedia: lo studente treiese di 22 anni è morto ieri nel tardo pomeriggio, investito da un’auto mentre passeggiava in via Sant’Ubaldo a Passo di Treia. La morte di Gianluca è stata praticamente immediata.