Si è chiusa stamattina una vera e propria battaglia per la stabilizzazione di tutti lavoratori socialmente utili di Gugliano. Una vertenza durata 25 anni e che ora ha trovato la parola fine grazie al lavoro svolto dal Governo centrale, l’iter avviato dall’ex amministrazione Poziello e portato a termine dalla amministrazione Pirozzi.

Da oltre 20 anni gli Lsu di Giugliano prestano il loro servizio al Comune senza alcuni fondamentali riconoscimenti, come le ferie, le malattie le tredicesime e i versamenti previdenziali, eppure grazie anche al loro lavoro, vengono erogati servizi importanti per la cittadinanza, come i servizi all’anagrafe, alla segnaletica stradale, alla manutenzione degli immobile alla vigilanza, eccetera. Da un lato vengono trattati come lavoratori dipendenti del comune, mentre dall’altro lato non sono riconosciuti a loro i diritti economici e sindacali. Finalmente dopo tanti anni hanno visto riconosciuti i loro diritti.

La Felicità degli Lsu

Questo il commento dei lavoratori:”Dopo 25 anni in una condizione di precarietà vergognosa, siamo finalmente riusciti ad ottenere una dignità lavorativa. Un grandissimo risultato, conseguito anche per la tenacia di tutti coloro che hanno voluto fermamente questo risultato è tra questi il sindaco Pirozzi e l’intera amministrazione, in particolare il vicesindaco Mallardo, ed i consiglieri M5S Salvatore Pezzella e Salvatore d’ Agostino .
Un ringraziamento particolare alla Responsabile delle Risorse Umane, dott.ssa M.R Petrillo e tutto lo staff del suddetto ufficio che con tutta la loro competenza ed autorevolezza nel perseguire dal punto di vista giuridico-amministrativo tale obiettivo. Un punto programmatico rispettato!
Fatti non parole! Gli Lsu del comune di Giugliano in Campania”.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.