Gomorra 4: 100 location, vecchi e nuovi personaggi, 3500 figuranti e un nuovo clan

Sky Atlantic ha presentato ieri la quarta stagione di Gomorra – La serie.  Morto Ciro, Genny  dovrà cambiare strategia per salvare la sua famiglia. Reinventatosi uomo d’affari, dovrà lasciare il regno a Patrizia e affidarsi a un clan legato a Donna Imma. Il nuovo capitolo della serie andrà in onda da venerdì 29 marzo su Sky Atlantic. 

L’ultimo ciak di Gomorra 4

La fine delle riprese è stata agli inizi di dicembre dello scorso anno, dopo otto mesi. Tra le location anche la Città della Scienza, per la prima volta dall’incendio che ha distrutto la vecchia struttura –  Londra, Bologna e Reggio Emilia. Più di 100 location differenti, vecchi e nuovi personaggi, oltre 3500 figuranti e un debutto televisivo attesoLe prime tre stagioni hanno ricevuto, in Italia e negli oltre 190 territori in cui è stata venduta, un’accoglienza entusiastica da parte di pubblico e critica, ottenendo numerosi premi e contribuendo in maniera decisiva a ridefinire gli standard della serialità italiana.

I nuovi episodi

Nei nuovi episodi della serie il pubblico ritroverà i personaggi alle cui storie si è appassionato nel corso delle passate stagioni. Genny (Salvatore Esposito). Dopo la morte di Ciro, ucciso proprio per sua mano nell’indimenticabile finale della terza stagione, proverà a cambiare vita nel tentativo di salvare la sua famiglia. Patrizia (Cristiana Dell’Anna), dopo il tradimento consumato ai  danni di Scianèl (Cristina Donadio), si è ormai fatta fagocitare da quel mondo che diceva di voler tenere lontano dai suoi fratelli. E ancora Enzo, Sangue Blu (Arturo Muselli), e Valerio (Loris De Luna), che alla fine della terza stagione hanno confermato la posizione del loro clan nel centro di Napoli e che nei nuovi episodi dovranno affrontare dei nuovi cambiamenti.

Addio a Ciro Di Marzio

Chi non ci sarà nel cast di interpreti è Marco D’Amore che torna sul set, per la prima volta, non da attore ma dietro la macchina da presa, per la regia di 2 episodi. Da Genny, ormai sempre più solo e per questo sempre più in pericolo, riprende la storia nei nuovi episodi. L’erede dei Savastano è sopravvissuto a tutto, ma qualcosa in lui si è spezzato da quando Ciro non è più al suo fianco. L’Immortale si è sacrificato perché Genny potesse spendere la sua vita insieme ad Azzurra (Ivana Lotito) e a suo figlio. Sangue Blu ha riconquistato il traffico nel centro città insieme a Valerio, confermando la posizione del loro clan. I fratelli Capaccio, gli unici due superstiti dei boss Confederati, che alla fine della scorsa stagione si sono alleati con Enzo e Valerio contro Genny, smaniano per allargarsi ai danni di Secondigliano.

Il nuovo Genny Savastano

L’unico modo che Genny ha per ristabilire un equilibrio e scongiurare la guerra è usare come garanti i Levante, ramo della famiglia legato a Donna Imma, e affidare il suo regno nelle mani di Patrizia. Parallelamente si assisterà ad un (ulteriore) cambio radicale di Genny. Si reinventa imprenditore per lasciare un’eredità a suo figlio Pietro diversa da quella lasciata a lui da suo padre. Si inserisce nel mondo del business e prende le distanze dalle vecchie conoscenze. La scalata verso il successo lo porterà fino a Londra mettendo in gioco le sue finanze. Con il supporto della moglie Azzurra, sempre più coinvolta nel nuovo posizionamento della famiglia Savastano. Nello snodarsi di questi eventi, anche in questa stagione nulla sarà ciò che appare in superficie.