green pass obbligatorio per i lavoratori
Mattarella firma il decreto: dal 15 ottobre obbligo di green pass per tutti i lavoratori.

Mattarella firma il decreto: dal 15 ottobre Green Pass obbligatorio per tutti i lavoratori, sarà in vigore fino al 31 dicembre. Chi è senza non riceverà lo stipendio, ma non ci saranno altre sanzioni.

Stipendio sospeso per lavoratori senza Green Pass

Il decreto legge che prevede l’obbligo di Green Pass sui luoghi di lavoro, precedentemente approvato dal Consiglio dei Ministri, è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.  Tuttavia, prima di arrivare al Quirinale per la firma del Presidente della Repubblica, il testo ha subito modifiche. Il Governo ha deciso, infatti, di eliminare la sospensione dei dipendenti pubblici e privati dal lavoro.

Resta comunque, a partire dal 15 ottobre, l’obbligo di esibirlo per poter accedere ai luoghi di lavoro. Chi ne sarà sprovvisto risulterà assente ingiustificato e si vedrà sospeso lo stipendio sin dal primo giorno. Le verifiche saranno a carico del datore di lavoro.

Il testo del decreto

Tutti “assenti ingiustificati” dunque “fino alla presentazione della predetta certificazione, si legge nel testo sul Green Pass. Precisando: “Comunque, non oltre il 31 dicembre 2021, termine di cessazione dello stato di emergenza. Senza conseguenze disciplinari e con diritto alla conservazione del rapporto di lavoro.  Per  i  giorni  di  assenza ingiustificata  di  cui  al  primo  periodo  non   sono   dovuti  la retribuzione né altro compenso“.

La durata del Green Pass

Si allunga la durata della Certificazione verde. Per i guariti dal Covid il Green Pass viene rilasciato il giorno stesso della prima somministrazione della dose di vaccino e, a seguito sia della prima dose che del completamento dell’intero ciclo, ha validità di dodici mesi a partire dalla data di avvenuta guarigione.

Le modalità dei controlli

E’ in arrivo un nuovo provvedimento di Draghi in merito ai controlli. Saranno fatti sia all’entrata del luogo di lavoro, che a campione. Il primo controllo sarà preventivo, con la richiesta di esibizione del Green Pass a tutti i dipendenti.

Per la Pubblica Amministrazione dovrebbe essere messa a punto una piattaforma analoga a quella usata per le scuole: un sistema a semafori che ogni mattina accerti il possesso e la validità del certificato di tutti i lavoratori.

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.