Mercoledì sera si è visto un Lorenzo Insigne letteralmente furioso. Era il 93esimo, Napoli in vantaggio contro il Sassuolo ad una manciata di secondi dal termine della partita contro il Sassuolo. I tifosi azzurri assaporano già il gusto dei 3 punti, ma Di Lorenzo e Bakayoko combinano la ‘frittata’ del giorno permettendo poi a Manolas di completare l’opera. Con un calcio di rigore, segnato poi da Ciccio Caputo.

Il capitano del Napoli, ripreso subito dopo il gol, viene inchiodato: «Siete una squadra di…», sono le parole captate dal labiale ripreso da un video diventato ormai virale. Un attimo che però ha scatenato una grande polemica, con qualcuno che gli ha contestato anche la fascia da capitano. Subito a caldo, poi, le parole di incoraggiamento per un Napoli quasi irriconoscibile per gran parte della stagione fino ad ora.

Il discorso di Lorenzo Insigne al Napoli dopo la partita contro il Sassuolo

Il calciatore frattese, insieme a Ghoulam, ha spiegato che non si possono buttare così i punti, per errori  che possono assolutamente essere evitati. Poi la carica: «Ora ripartiamo, inseguiamo la Champions, crediamoci». A scriverne è l’edizione odierna del Corriere dello Sport

Insieme con Ghoulam, il vicecapitano, ha chiamato a raccolta i giocatori in mezzo al campo. Ha elencato gli errori e le amnesie delle ultime gare, ha invitato tutti a riflettere sulla squadra, costruita per le posizioni di vertice e che si ritrova invece nella terra di mezzo della classifica” si legge sul quotidiano.

PER RESTARE SEMPRE INFORMATO SULL’EMERGENZA CORONAVIRUS, VAI SU INTERNAPOLI.IT O VISITA LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Pubblicità