14.3 C
Napoli
mercoledì, Febbraio 28, 2024
PUBBLICITÀ

Insulti e maltrattamenti ai bimbi, sotto accusa maestra nella scuola a Napoli

PUBBLICITÀ

Un sospetto caso di maltrattamenti sui bimbi ha interessato la scuola elementare “84° circolo E. A. Mario”. Secondo la denuncia sporta da alcuni genitori, tutta da verificare dalle indagini, una maestra,  è stata accusata di aver compiuto maltrattamenti per ben due anni su bambini dagli 8 ai 10 anni. A riportare la notizia è Il Mattino.

Ceffoni, tirate d’orecchie e dei capelli. “Stupidi, deficienti non concluderete niente nella vita”; ma il peggio erano le punizioni: per ogni cosa ne aveva una peggio dell’altra. Chi difendeva un altro bambino era costretto a mangiare in piedi, chi dondolava con la sedia veniva scaraventato a terra. E chi sbagliava un compito, lei lo faceva strisciare per tutta l’aula a testa in giù. Le vessazioni sono arrivate al punto che un bambino è dovuto andare in terapia a causa del forte stato di ansia, ed è stato solo grazie allo psicoterapeuta che è emersa tutta la vicenda.

PUBBLICITÀ

I genitori hanno descritto la maestra come una persona malvagia, con evidenti problemi relazionali e che non deve essere messa a contatto con gli studenti per nessun motivo. E proprio per questo stanno impedendo ai loro figli di entrare quando la donna è in classe. Una mamma racconta “mi sento in colpa per i bambini, che hanno subito questo per due anni. Ci eravamo accorti di alcune singolarità, ma parlandone con l’insegnante abbiamo creduto a lei. Ricordo che mia figlia mi disse in lacrime che io credevo alla maestra cattiva”

Durante un’assemblea convocata dalla preside con tutti i genitori e docenti, compresa l’accusata, lei è rimasta in silenzio e ha solo chiesto ‘i bambini hanno lividi?’

PUBBLICITÀ

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.

PUBBLICITÀ

Ultime Notizie

“Mi sono svegliato nel cofano”, parla la vittima del pestaggio nel Casertano

Ci sarebbero motivi di gelosia dietro l'aggressione divenuta poi sequestro di persona ai danni di un giovane di Macerata...

Nella stessa categoria