Koulibaly campione anche fuori dal campo, regala ambulanze e nave con medicine al suo Senegal
Koulibaly campione anche fuori dal campo, regala ambulanze e nave con medicine al suo Senegal

Un gesto esemplare quello di Kalidou Koulibaly che, ancora una volta, si distingue per la sua generosità. Ma soprattutto, un gesto esemplare perché il difensore del Napoli non smette mai di mostrarsi umano ed è sempre pronto ad aiutare il prossimo. Basta pensare a quando, nella notte di Capodanno, aveva donato 500 euro ad un mendicante fuori da un centro commerciale a Napoli. E ancora quando ha aiutato alcuni connazionali regalando loro dei giacconi per ripararsi dal freddo.

Domenica scorsa, nel giorno del suo compleanno, ha invece fatto partire dal porto di Napoli una nave carica di alimenti e materiale sanitario, diretta in Senegal. A bordo ci sono due ambulanze, lettighe, camici ospedalieri, mascherine. Il cargo dovrebbe arrivare a Dakar tra una settimana. Koulibaly attualmente si trova in vacanza nel suo paese e sta partecipando a diverse iniziative promosse da alcune associazioni in aiuto dei bambini disagiati.

Le altre notizie sul Napoli, tutte le mosse di Adl e Spalletti e il dilemma Koulibaly

Con i tanti cambiamenti sulle panchine avvenuti in questo lasso di tempo, ogni allenatore vuole portarsi indietro i fedelissimi. Maurizio Sarri, nuovo allenatore della Lazio, sembrerebbe intenzionato a riabbracciare Elseid Hysaj e Nikola Maksimovic. Sul reparto difensivo, al centro delle attenzioni è Kalidou Koulibaly ed il suo destino incerto. Il Napoli, però, non attende. Infatti ha avanzato un’offerta per il difensore centrale Marcos Senesi del Feyenoord, ritenuta inizialmente bassa. Ma il club olandese spara alto. Chiede infatti circa 20 mln di euro. Per quanto riguarda i terzini, invece, possibili sorprese. Il Napoli ha chiesto informazioni riguardante Emerson Palmieri e Mandava del Lille. Sembra in partenza David Ospina. Possibile sostituto del portiere colombiano l’ex Luigi Sepe, retrocesso con il Parma.

Il caso rinnovo di Lorenzo Insigne è un rebus. Società e giocatore si incontreranno a fine Europeo. Di ‘grande’ importanza potrà essere anche l’incontro con Luciano Spalletti.

 

RESTA AGGIORNATO, VISITA IL NOSTRO SITO INTERNAPOLI.IT O SEGUICI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK.